ULTIMI PROGETTI

IMG-20181003-WA0003.jpg
IMG-20181003-WA0007.jpg

A SPASSO NELLA FATTORIA DEI TEMPI    

Il Progetto è stato sostenuto dai Fondi "Otto per Mille" della Chiesa Valdese.

La fattoria dei Tempi vuole riprendere antichi valori andati quasi perduti: allevamento al pascolo, recinti e ricoveri di dimensioni adeguate per gli animali, alimentazione puramente biologica e prodotta in sede, coltivazione della terra senza l'apporto di nessun tipo di sostanze chimiche o sintetiche, produzione di frutta e verdura puramente biologica.

L'obiettivo del progetto è l'inserimento di 21 ragazzi dai 16 ai 60 anni con disabilita o in difficoltà economica, con lo scopo di aumentarne il grado di indipendenza sociale ed economica. Impareranno ad occuparsi degli animali, dell'orto, delle piante, raccoglieranno frutta, verdura e olive, produrranno olio, marmellate e liquori.

La Fattoria sarà aperta alle scolaresche e durante le loro visite saranno i ragazzi ad illustrare ai bambini le fasi di produzione e il ciclo della natura tramite un tour interattivo guidato.

 

Sono stati realizzati i recinti e i ricoveri, i fondi mancanti serviranno per l'acquisto degli animali e per il sostenere il progetto durante il primo anno.

Gli utili ricavati dalle attività della Fattoria serviranno a protrarre il progetto negli anni successivi.

Logo 8xmille_ita_Jpeg.jpeg
20190718_124332.jpg
20190718_130203.jpg
esterno.jpeg
Interno.jpeg

NUOVO PROGETTO: "COSTRUIAMO INSIEME IL FUTURO"

(DA FINANZIARE)

 

Con il progetto “Costruiamo insieme il nostro futuro” la onlus Insieme per Sorridere si pone l’obiettivo di avviare giovani con disagio socio-economico, fisico e psichico (tra cui la Sindrome di Down e lievi disturbi dello spettro autistico) dai 14 ai 29 anni, al mondo del lavoro, mediante la costituzione di un laboratorio creativo dedicato alla meccanica fredda, la siderurgia e la falegnameria di base.

L’associazione, presente sul territorio di Passo Corese (Rieti) dal 2015, possiede un’ampia esperienza nell’organizzazione di attività di accompagnamento e sostegno ai ragazzi disagiati o disabili del territorio, spesso in collaborazione con le strutture istituzionali, le scuole locali e gli enti locali.

Il laboratorio creativo sarà realizzato all’interno della proprietà della onlus a Fara in Sabina, in cui verrà allestito uno spazio con delle postazioni di lavoro per lo svolgimento delle attività pratiche del laboratorio. L’associazione garantirà il rispetto delle misure di sicurezza e la presenza delle misure di prevenzione necessarie in caso di emergenza (sistema antincendio, estintore, porta di sicurezza ecc.). La partecipazione al laboratorio sarà gratuita per tutti i beneficiari.

 

Le attività pratiche inserite nel laboratorio sono le seguenti:

 

     Creare riciclando: restyling di piccole opere di arredamento e/o ornamentali con materiali di scarto o riuso;

 

     Workshop di disegno tecnico per l’apprendimento delle fasi della filiera produttiva (disegno del modello progettuale, lista materiali, realizzazione ecc.);

 

     Tecniche di meccanica fredda, siderurgia e falegnameria

Attraverso il laboratorio i beneficiari apprenderanno il corretto uso di strumenti di base come cacciaviti, martelli e chiavi e l’utilizzo di macchinari più complessi come sabbiatrici, smerigliatrici, dremel, macchine equilibratrici, pistole termiche, tornii, piega lamiere, saldatrici, presse, strumenti per la prova compressioni motori, curva tubi, smonta gomme, ecc. I beneficiari lavoreranno anche con veicoli funzionanti o da riparare, sui quali saranno eseguiti lavori di ristrutturazione nella meccanica e nell'estetica al fine di rimetterli in commercio. L’attività del laboratorio includerà anche la pratica di tecniche di verniciatura con aerografo e di rifinitura a pennello.

I materiali utilizzati per queste attività saranno, in parte, oggetti ricevuti in donazione da demolitori individuati tramite ricerche sul web o con cui gli operatori di INSIEME PER SORRIDERE hanno già lavorato negli anni precedenti.

 

OBIETTIVI SPECIFICI:

 

1: Fornire ai partecipanti delle attività formative del progetto, le competenze di base per l’accesso al profilo professionale nei settori indicati.

 

2: Migliorare le capacità creative e il senso artistico dei partecipanti alle attività formative del progetto mediante l’approccio innovativo del: “Creare Riciclando”. 

 

3: Creare un catalogo dei lavori eseguiti per la vendita su internet tramite l’apertura di un negozio virtuale, in aste di beneficienza o in mercatini equo/solidali, poiché lo stesso articolo potrà essere replicato su richiesta, con qualche variazione al fine di realizzare oggetti sempre unici. In questo modo i ragazzi potranno crearsi una fonte di sostentamento autonoma che potrebbe portarli all’autosufficienza economica.

 

4: Sensibilizzare la comunità locale sulle tematiche dell’inclusione sociale e lavorativa dei ragazzi con fragilità. A tal riguardo saranno dedicate le giornate di workshop, gli open day e le aste di beneficienza.

SALA MULTIFUNZIONALE     

Il Progetto é stato cofinanziato dalla Fondazione Prosolidar.

Nasce dalla voglia di offrire un luogo che possa essere familiare 

ed uno spazio quotidiano nel quale i ragazzi possano sentirsi liberi e valorizzati
mediante l’apprendimento di tecniche e teorie che li conducano all’autosufficenza.


OBIETTIVI:

​ 

·         integrare le attività della fattoria sociale e dell’orto biologico con laboratori

di studio su: il ciclo della natura , la produzione alimentare e la
preparazione dei mangimi” al fine di insegnare a conoscere i cicli di
coltivazione e le sementi che verranno piantate negli spazi dedicati all’orto
ed al frutteto/uliveto, garantendo la partecipazione e la presenza dei
ragazzi durante tutto il ciclo di lavorazione;

·         creare ed ospitare dei “percorsi didattici per bambini” dove saranno proprio

gli utenti della Onlus (affiancati dai tutor) a presentare i processi di
coltivazione e mantenimento degli orti-biologici, far conoscere la
stagionalità dei prodotti naturali e mostrare l’impegno e la cura che
vengono dedicati agli animali della Fattoria;

·         Aumentare l’offerta dei servizi per giovani/adulti disabili e in difficoltà

socio-economica, con l’avvio dei laboratori ludici, di educazione motoria e
di educazione musicale”; questi ultimi laboratori accompagneranno il
percorso di acquisizione delle competenze e di crescita dei ragazzi, apportando un valore aggiunto in termini di espressione artistica ed abilità fisica,
fondamentali per uno sviluppo completo.


Il centro polifunzionale è solo il primo tassello di un lungo cammino
dell’Associazione che ha l’obiettivo di includere i ragazzi a livello sociale, come il
caso di questo progetto, ma anche a livello lavorativo, come sviluppo futuro. A
lungo termine infatti, l’obiettivo è quello di avviare servizi che possano garantire
un’inclusione lavorativa e dunque un sostentamento economico.


Possibili attività lavorative da protrarre all’interno dell’Associazione:

·accoglienza e didattica per le scolaresche in visita alla Fattoria,

·vendita dei prodotti biologici,

·l’avvio di ulteriori laboratori e workshops,

·attività ludico-sportive dedicate ai bambini e alle famiglie,

·giornate ed eventi di raccolta fondi e di promozione della Onlus,

·Varie ed eventuali

LogoFondazione fondo scuro.jpg
Sala Multimediale 2.jpg
Sala multimediale.jpg
Sala Multimediale 3.jpg